Apple chiarisce ulteriormente i pericolosi acquisti "in-app"

acquisti-in-app-apple-store-itunes

Oggi Apple ha ora aggiunto una nuova sezione “Ulteriori informazioni su acquisti in-app” su App Store in cui viene spiegato il funzionamento degli acquisti In App.

Nello scorso mese di Marzo Apple ha deciso di aggiungere la scritta “Acquisti In-App”, un’avvertenza in iTunes e su App Store a seguito di continue lamentele da parte dei suoi utenti e di una azione legale collettiva da parte di genitori che vedevano i propri figli spendere molto denaro a causa del modello iOS freemium, cioè gli acquisti in-app.

Apple ha deciso di creare una pagina dedicata

I sistemi per evitare questi acquisti esistonoda diverso tempo, è sufficiente andare in Impostazioni – Generali – Restrizioni, ma molte persone non sanno bene cosa significhi acquisti in app e non conoscono questa possibilità.

Dopo aver inserito la password per autorizzare un pagamento In App, è possibile effettuarne altri per altri 15 minuti senza dover inserire di nuovo la password. E’ in particolare questo funzionamento che ha permesso ad alcuni minorenni di effettuare spese consistenti.

Nella pagina dedicata e specifica ora Apple spiega come è possibile personalizzare o bloccare completamente il funzionamento degli acquisti In App., inclusa anche la possibilità di dover re-inserire la password per ogni acquisto.